Biografia
Duo Bianchi Demicheli - Home Page Home Eventi Biografia Discografia Ascolti Galleria Contatti e Links Ensemble Perosi L'Archicembalo
Quando, nel 1994 inizia il loro sodalizio artistico, Marcello Bianchi e Daniela Demicheli  hanno già entrambi alle spalle una carriera concertistica iniziata da giovanissimi, che li ha portati ad esibirsi in Italia e nel mondo e ad effettuare registrazioni televisive e radiofoniche per le principali rete europee.

La loro collaborazione, basata sul comune “sentire” musicale e cameristico, porta alla nascita di un Duo stabile che, in questo ventennio, ha tenuto performances presso i maggiori centri musicali         
europei: Roma, Milano, Torino, Genova, Venezia, Monza, Bologna, Firenze, Montepulciano, Sassari, Catania, Napoli, Londra, Parigi, Cannes, Vienna,Salisburgo, Varsavia, Atene, Istanbul, Belgrado, Lugano, Locarno, ottenendo riconoscimenti dalla critica di settore come una delle migliori formazioni cameristiche presenti attualmente  nel panorama musicale.

Oltre ad essere frequentemente invitato a far parte di giurie di concorsi nazionali ed internazionali, il Duo tiene regolarmente corsi di perfezionamento e master classes in Musica da camera per archi e pianoforte ed archi e clavicembalo.
Il repertorio del Duo Bianchi –Demicheli è particolarmente ricco e diversificato, abbracciando l’arco temporale dal periodo barocco fino ai giorni nostri. Esso guarda con attenzione anche alla riscoperta e valorizzazione della musica colta piemontese.

Quali membri stabili dalla formazione nel 1997 dell’ Ensemble Lorenzo Perosi, i due musicisti compiono, in prima mondiale, l’esecuzione e l’incisione integrale dell’opera cameristica del compositore tortonese L. Perosi, colossale impresa artistica inserita nella programmazione concertistica del Festival Perosiano dal 1997 al 2000, sotto la direzione      
Biografia del Duo Bianchi Demicheli
artistica di Arturo Sacchetti e prodotta in compact disc dall’etichetta Bongiovanni (Bologna).

Studi specifici ed individuali esperienze concertistiche e di perfezionamento relativi alla musica antica ed  alle prassi esecutive ad essa inerenti portano i due musicisti a dedicare un ampio spazio della loro attività all’esecuzione del repertorio barocco.

Per loro volontà  nasce “L’Archicembalo”,  ensemble ospite di prestigiosi festivals e stagioni concertistiche, costituito da solisti di fama internazionale e prime parti delle più prestigiose                  
orchestre europee, che si occupa  dell’esecuzione del repertorio dal primo Barocco al Classicismo nel rispetto delle prassi dell’epoca e su strumenti originali, con l’intento di una ricerca filologica che riporti ad un ascolto del repertorio“antico” libero da anacronistiche contaminazioni stilistiche.